I sapori genuini sono il comune campo da gioco di un ristorante e un'azienda uniti nel segno di una grande tradizione che non rinuncia alla ricerca.

Semplicità, territorio e richiamo della tradizione: queste, le parole d'ordine alla base della filosofia della Locanda da Lino, ristorante nato quasi sessant'anni fa a Solighetto, in provincia di Treviso. Un tempo che racconta la storia e lo sviluppo di questo territorio, un luogo speciale dove si fondono quel 'saper fare' artigianale, la cultura del lavoro e il senso dell'arte che hanno contribuito a rendere il Made in Italy enogastronomico così ambito e apprezzato in tutto il mondo. Il cibo e il vino, d’altronde, sono quel linguaggio universale che alla Locanda da Lino è declinato attraverso piatti genuini, realizzati secondo quelle antiche ricette di famiglia tramandate di generazione in generazione. E sono proprio queste pietanze a incantare chi giunge sulle colline trevigiane, rapito da questo paesaggio da cartolina.

È questa la storia autentica di uno stile italiano e veneto che, pur senza privarsi della necessaria ricerca, è sopravvissuto ai colpi di scure delle mode e dello scorrere degli anni.

Per questo, sui passi di quella che, non a caso, è chiamata la strada del Prosecco, dentro la Locanda da Lino non viviamo un'esperienza che si limita solo alla gioia delle papille gustative. Qui, ci viene regalata l'occasione di conoscere in quanti campi e con che diverse interpretazioni può manifestarsi l'eccellenza di un territorio. In un'atmosfera incredibilmente suggestiva dove, a ogni angolo, vediamo stagliarsi eleganti oggetti d'antiquariato, quadri e un'infinità di pentole di rame appese al soffitto, ci viene servita per prima una delizia unica, un Cestino di ricotta della latteria di Soligo su cialda croccante di parmigiano con pomodorini e olive taggiasche. Un piatto che mixa con sapienza consistenze e sentori diversi, tradizioni e luoghi, paesaggi e sentimenti, che racchiude tutta la varietà non solo delle materie prime, ma dell'intera cucina italiana. E allora lasciamo che avvenga un altro incontro, scopriamo un altro sapore, facciamo spazio a un'altra sorpresa: un calice di Cuvée Rosé di Masottina, Spumante Extra Dry carico di nuance fruttate, raffinato omaggio della famiglia Dal Bianco alla bellezza del proprio territorio.